23 settembre 2014

FOTD #3 | Last Days of Summer

Ho passato giorni nei quali vivevo con la convinzione che l'estate stesse giungendo a termine. Pertanto ho rispolverato le vecchie tonalità del borgogna, quelle più calde del marroncino e del verde dorato. Ho fatto sì, insomma, che calasse l'autunno sui miei occhi. Ma la verità è che sbircio troppo all'interno della vita delle blogger londinesi per rendermi conto che qui ancora si soffoca dal caldo. 
Ho lasciato, quindi, da parte i vaneggiamenti e, sostanzialmente, ciò che vi mostro oggi richiama più un pomeriggio assolato d'agosto che una cupa mattina di fine ottobre; di sicuro è un trucco molto più in linea a queste giornate estive che spero, per davvero, abbiano le ore contate. Invoco l'ascolto degli dei, le mie felpe sono sole da troppi mesi ormai!

L'idea principale era quella di voler creare un qualcosa di vivido, una macchia di colore nella quale gli ombretti si perdessero l'uno nell'altro. Per rendere ciò, ho applicato sulla palpebra mobile un rosso (Love+, Sugarpill), un arancio (Slowburn, UD) e un giallo (Buttercupcake, Sugarpill), seppur, almeno inizialmente, avessi preso in considerazione Thrash dell'Electric della Urban Decay e, se solo non avesse la tendenza a trasformarsi in un verde oliva alquanto discutibile, l'avrei anche utilizzato; nella piega ho sfumato, su una leggera spolverata di un marroncino rosato opaco (Crème Brulee, MUG), un ombretto rosa (Savage, UD) e una piccolissima quantità di viola (Poison Plum, Sugarpill).
A questo punto, parte di ciò che mi balenava in testa l'avevo realizzata. Sono stata indecisa fino all'ultimo se calcare la mano nella rima inferiore, cosa alla quale poi ho ceduto, optando per una matita nera applicata sia internamente che esternamente, sopra la quale ho picchiettato un mix di un rosa - fuchsia metallizzato (Jilted, UD) e dell'arancio usato in precedenza. 
Per quanto riguarda l'eyeliner, ho riflettuto sul fatto che una linea troppo scura e piatta avrebbe in qualche maniera intaccato, nel complesso, l'intensità data dagli ombretti adoperati. Perciò, ho sporcato con un po' della matita nera il pennello angolato che sono solita usare per la stesura dell'eyeliner (317, Zoeva) e, una volta creato lo scheletro della riga, ci sono ripassata sopra con un ombretto viola metallizzato (Urban, UD). Insieme questi due prodotti, la matita e l'ombretto, hanno dato vita al viola più bello che esista. Se mi chiedeste quale sia il mio colore preferito, probabilmente vi risponderei facendo riferimento a questo esatto punto di viola. 
Come elemento finale del trucco occhi ho aggiunto un ombretto argento in glitter (Revolt, UD) nell'angolo interno e, visto e considerato che il makeup si è mantenuto piuttosto opaco, stavo per applicare, cosa che non faccio quasi mai, un ombretto satinato sotto l'arcata sopraccigliare. Poi ci ho ripensato e credo che sia andata bene così.

Nel viso, stavolta, ho steso un bronzer, giusto per scaldare un pochino l'incarnato, in combo al solito Taupe di Nyx e nessuno, dalle foto, noterebbe la presenza del blush rosato di Essence e di Venus (ombretto della Urban Decay che spesso uso come illuminante). Dal vivo si vedevano entrambi, assicuro! 

Le labbra, in un primo momento, sono state riempite col rossetto numero 20 dei Rimmel by Kate, un bel fuchsia acceso ma decisamente troppo freddo per questo look. Ragion per cui l'ho rimosso e mi sono salvata in calcio d'angolo scegliendo il numero 06 dei matitoni rossetto di una, non troppo recente, collezione limitata di Kiko, un magenta che, col suo finish satinato/opaco, ho pensato che bene si accostasse al colore ottenuto nella piega dell'occhio.
**********
Products Used
Eyes:
MAC Soft Ochre Paint Pot
Makeup Geek Eyeshadow Pan - Crème Brulee
Sugarpill - Love+, Buttercupcake, Poison Plum, Tako
Urban Decay - Savage, Slowburn, Revolt, Jilted, Urban
Debby Khol Kajal Mega n. 03 - Pure White
Maybelline Master Smoky Shadow - Pencil in Black
Essence The Lash Curler Volume & Curl Mascara

Brow:
L'Oréal Color Riche Le Sourcil n. 303 - Deep Brown
Maybelline Brow Drama in Dark Brown

Face:
Maybelline Instant Pore Eraser
Yves Rocher Youthful Glow Foundation n. 000 - Beige Rosé
Maybelline Instant Anti - Age in Light
Make Up For Ever Full Cover n. 4
Maybelline Affinitone True - to Skin Perfecting Powder n. 03
Nyx Blush in Taupe
Nyc Smooth Skin Bronzing Face Powder n. 720A - Sunny
Urban Decay - Venus
Essence Silky Touch Blush n. 10 - Adorable

Lips:
Kiko Rock Idol Lipstick n. 06 - Beat Magenta
**********
Sarà che sono di parte, sarà che il mio cuore ha perso un battito alla vista di quel viola, sarà che fissarlo è diventata la mia nuova occupazione nei momenti di noia, ma penso che mi piaccia quel contrasto tra toni caldi e freddi che si è venuto a creare. Aspetto di sapere la vostra!
Passate una buona giornata, 

Robs

17 commenti

  1. I tuoi occhi sembrano lingue di fuoco, stupendo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Emanuela, grazie mille, era proprio questa l'idea che volevo dare!

      Elimina
  2. Bellissimo make up e splendide foto, che macchina fotografica usi? Sono alla ricerca di una reflex valida ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per i complimenti! :D Allora, io utilizzo una Canon 600D. Per le foto a viso intero, monto l'obiettivo, sempre Canon, da 50mm. Per i close-up (vedi l'ultima foto), uso semplicemente lo zoom in dotazione da 18-55mm, puntato proprio sull'occhio! Spero di esserti stata utile!

      Elimina
    2. Grazie mille sei stata utilissima ^^

      Elimina
  3. Concordo con quanto scritto sopra. Splendide foto, ma soprattutto splendido makeup!
    Che brava, sei precisissima e hai un ottimo gusto per i colori <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mille grazie, Francesca. Ma, dopo giorni di marroncini e borgogna, è stato facile trovare l'ispirazione! Ti ringrazio molto per l'apprezzamento! :)

      Elimina
  4. Il contrasto viola/colori caldi ha sempre un notevole effetto. Il tuo make up mi ricorda le serate estive ormai terminate ma ancora vivde nella memoria. Vorrei tanto avere una palpebra meno cadente (e la tua manualità) per poter fare le tue linee di eyeliner *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La questione della palpebra cadente, per me, è assai spinosa. Ti basti pensare pensare che poco meno di una settimana fa sono approdata ai venticinque anni e per tutto il giorno avevo un unico pensiero: affondare la testa nel contorno occhi. Ho la stessa forma dell'occhio di mia mamma e so per certo che, prima o poi, dovrò fare i conti con una palpebra non più tesa; perciò sappi che ti capisco. In tutta onestà, già sull'occhio sinistro devo prendere qualche accorgimento. Ho giusto lo spazio risicato per fare la linea che vedi. Non oso pensare fra qualche anno. No, non ci voglio proprio pensare! ç_ç
      Ma grazie mille, Foffy. I tuoi commenti mi riempiono sempre di soddisfazione. Sei tra le ragazze che seguo con più piacere. Ah, sì... la manualità, quella si acquisisce. Servono un paio di antenne dritte, la voglia (costante) di imparare e un minimo di dedizione. :)

      Elimina
  5. io ho lo stesso problema di Foffy, palpebra che non perdona, quindi invidio sempre certe righe di eyeliner, al di là della difficoltà di esecuzione quando io apro gli occhi non si vede che l'eyeliner per cui se le facessi spesse... ciao XD

    mi piace da morire l'effetto che fa questo look sul tuo volto, è stupendo e da amante dei contrasti quel viola con tutti quei caldi lo trovo perfetto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrei ripetere all'infinito quanto mi piaccia quel viola, a costo di sembrare ridicola! Ti ringrazio, Misato.

      Elimina
  6. E' meraviglioso....mi piace tantissimo il contrasto e quel viola è meraviglioso, voglio provare a ricrearlo anche io....la tua manualità è veramente da invidia....davvero super complimenti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi assolutamente provarlo! Mille grazie per le belle parole, Didica.

      Elimina
  7. Mi lasci, come sempre, a bocca aperta: non solo la precisione delle linee e le sfumature ma anche il gusto che hai nell'abbinare i colore. Posso dirti solo brava, anche se come termine non è abbastanza. Spero, un giorno, di riuscire a creare qualcosa di simile.

    RispondiElimina
  8. Che meraviglia, dire che sei brava è veramente riduttivo! Mi lascio ogni volta a bocca aperta *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Chiara. Sono felice ti sia piaciuto!

      Elimina

© BECOMEHERSHADOW | All rights reserved.
BLOG TEMPLATE HANDCRAFTED BY pipdig